• Biblioteca Universitaria di Bologna
    44.497 11.3515

dal 21 FEBBRAIO 2017 al 22 FEBBRAIO 2017

Biblioteca Universitaria di Bologna
dalle 9:00 alle 17:00

In una prospettiva di consolidamento delle conoscenze sul libro antico, il corso si propone di fornire ai bibliotecari le competenze per la corretta conservazione dei fondi librari antichi e di pregio, individuando soluzioni conservative, procedure di monitoraggio e manipolazione, strategie di contenimento del rischio e di gestione delle emergenze.

Finalità dell'iniziativa:

Al termine della formazione i bibliotecari saranno in grado di:

  • riconoscere e trattare i principali nemici dei libri: insetti e muffe;
  • impostare un adeguato controllo ambientale: temperatura, umidità, illuminazione;
  • agire nell'ottica di una conservazione preventiva e programmata;
  • gestire le emergenze: acqua, fuoco, crolli;
  • maneggiare materiale librario fragile e di pregio;
  • guidare e sensibilizzare gli utenti per una corretta manipolazione dei libri antichi;
  • fare segnalazioni mirate, redigere schede di intervento e interfacciarsi con i restauratori;
  • gestire i libri in occasione di mostre bibliografiche: scheda di accompagnamento, trasporto, conservazione durante l'esposizione.

Destinatari:

Bibliotecari conservatori; bibliotecari che gestiscono fondi librari antichi e collezioni rare. Per il tipo di approccio pratico-applicativo viene fissato a 15 il numero massimo dei partecipanti. Il corso è riservato ai bibliotecari della Biblioteca Universitaria, con riserva di tre posti per gli altri bibliotecari dell'Ateneo. Per iscriversi inviare una mail a:

Per il ridotto numero di posti disponibili, le richieste d'iscrizione vanno adeguatamente motivate e saranno soggette alla valutazione degli organizzatori del corso.

Metodi formativi

La metodologia didattica utilizzata prevede:

  • lezione frontale a contenuto teorico;
  • resoconto di esperienze concrete esemplari;
  • laboratorio con esempi pratici su volumi danneggiati;
  • discussione su casistica riportata dagli stessi partecipanti.

Architettura del percorso formativo

Il corso è tenuto dal prof. Carlo Federici, docente presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e presso la Scuola Vaticana di Biblioteconomia, e dalla prof.ssa Melania Zanetti, docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e titolare del laboratorio di restauro Studio Res di Padova.

Il corso è strutturato in due giornate formative di 7 ore ciascuna, che si svolgeranno a Bologna presso la Biblioteca Universitaria, in via Zamboni 35.

Nel dettaglio l’articolazione dell’iniziativa:

  • 21 febbraio ore 9-13 e 14-17 (prevista una breve pausa a metà mattina) lezione del prof. Carlo Federici sui temi della conservazione e della prevenzione dei danni: strumenti e metodi per il controllo ambientale, evidenza dei danni sui materiali del libro, manipolazione durante i prelievi e la consultazione.

Lezione interattiva con uso di strumentazioni, visita ai depositi della biblioteca ed esemplificazioni su volumi danneggiati.

  • 22 febbraio ore 9-13 e 14-17 (prevista una breve pausa a metà mattina) lezione della prof.ssa Melania Zanetti sui temi del restauro e del ricondizionamento del libro deteriorato: metodi e tecniche di restauro, allestimento di un laboratorio di primo intervento, gestione delle emergenze, redazione delle schede di restauro, collaborazione con i professionisti del restauro.

Lezione di tipo laboratoriale, con strumenti, materiali e prove pratiche su carte, legature e coperte dei libri.