Progetto finalizzato a migliorare l'accoglienza dell'utente delle biblioteche dell'Ateneo, accompagnandolo nel proprio percorso di ricerca sino al recupero dell’informazione, alla consultazione in sede ed al prestito dei volumi, mediante l'ausilio dei volontari civili.

Il progetto intende promuovere l’utilizzo dei servizi bibliotecari delle strutture didattiche e scientifiche presso i propri utenti istituzionali e del Polo Bibliotecario Territoriale con l’ausilio di persone che si occupino di accogliere l’utente, di accompagnarlo nel proprio percorso di ricerca, sino al recupero dell’informazione bibliografico-documentale, alla consultazione in sede ed al prestito dei volumi.

Il progetto nasce dall’esigenza di rendere amichevole l’utilizzo dei servizi di biblioteca, allargando quanto più possibile il bacino degli utenti reali rispetto a quelli potenziali, offrendo la possibilità all’utenza di avere un adeguato servizio informazioni a cui rivolgersi per effettuare le ricerche di materiale bibliografico (reference) e di richiedere eventuale materiale non disponibile in sede alle biblioteche che ne risultano proprietarie (prestito inter bibliotecario e document delivery); del pari, offrire analogo servizio alle biblioteche esterne che richiedano materiale posseduto in sede nell’ottica di una maggiore circolazione e diffusione della cultura. Il beneficio per il volontario derivante dalla partecipazione al progetto consiste nell’acquisizione di competenze specifiche, che prevedono innanzi tutto la conoscenza della collezione posseduta dalle Strutture, in secondo luogo una discreta conoscenza dei cataloghi informatici on line (OPAC e MetaOPAC), nonché dei software di information retrieval. Il progetto inoltre, con l’aiuto dei volontari, intende migliorare la fruizione dei servizi bibliotecari da parte degli utenti disabili, le cui iscrizioni sono in aumento nel nostro Ateneo e che in biblioteca richiedono un supporto aggiuntivo rispetto alle prestazioni ordinaria del personale.

Le biblioteche dell’Ateneo presso cui si vuole realizzare il progetto sono le biblioteche centralizzate (di Facoltà ed inter-Facoltà) e le maggiori di Dipartimento, per un totale di 48 biblioteche.

 

Coordinamento

Laura Bertazzoni, Sistema Bibliotecario di Ateneo, 

 

Tutor

  • : volontari delle biblioteche dell'Area Umanistica 
  • : volontari delle biblioteche dell'Area Sociale    

NB: dal 6 novembre 2006 all'11 gennaio 2007, in assenza della dott.ssa Renditiso,  i volontari dell'Area sociale possono rivolgersi ad una qualsiasi delle altre tutor del progetto.