Altre denominazioni

Chimica Ciamician

Ambito disciplinare

Scienze chimiche.

Indirizzo

Via Selmi 2 Bologna 40126 BO

  • Red Marker
    44.496163 11.354146 Via Selmi 2 Bologna 40126 BO

Contatti

(051)2099457/66

(051)2099457

E-mail: dipchim.biblioteca@unibo.it

Sito web: http://www.chimica.unibo.it/it/biblioteca

Acnp: Vai alla scheda

ORARI

Lunedì 8:30-18:45
Martedì 8:30-18:45
Mercoledì 8:30-18:45
Giovedì 8:30-18:45
Venerdì 8:30-14:00
Sabato Chiuso
Domenica Chiuso

NOTE ORARIO

Dal 15 giugno al 15 settembre entra in vigore l'orario estivo: lunedì-giovedì 8:30-17:30; venerdì 8:30-14.00. NEL MESE DI LUGLIO APERTURA POMERIDIANA SOLO LUNEDI' E GIOVEDI'. MARTEDI', MERCOLEDI' CHIUSURA ORE 14.00. VENERDI' CHIUSURA ORE 13.30. In agosto chiusura totale nella seconda e nella terza settimana, nei giorni di apertura orario 8:30-13:30. Per dettagli e aggiornamenti visita la pagina http://www.chimica.unibo.it/it/biblioteca/servizi-e-regolamento-1

Servizi

Posti lettura: 34
Terminali al pubblico: 2
Ricerca bibliografica in linea: SI
Fotocopie: SI
Metri quadri Biblioteca: 184.26

Note di servizio

All'interno della biblioteca e nelle sue vicinanze è attivo il servizio ALMAWIFI con 4 postazioni riservate. Per UTENTI ESTERNI si intendono gli utenti registrati presso una biblioteca del Polo bolognese SBN-UBO. MATERIALE ESCLUSO DAL PRESTITO: dizionari, atlanti, enciclopedie, opere in continuazione, periodici, opere antiche e rare, tutti i documenti con collocazione ARM, opere in cattivo stato di conservazione. CONSULTAZIONE: la consultazione dei periodici con collocazione ARM, avviene solo previo appuntamento. MATERIALI ESCLUSI DAL PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO: sono esclusi dal prestito interbibliotecario i documenti adottati dai docenti nei rispettivi corsi di insegnamento, di norma l'informazione è indicata nei dati di collocazione.

Note storiche

Dal 1987 nuova denominazione della biblioteca dell'Istituto chimico "G. Ciamician". Dal 01.01.2015 nuova denominazione della Biblioteca del Dipartimento di chimica.

Consultazione e prestito

Il prestito è disponibile per docenti ricercatori laureandi studenti della Scuola studenti dell'Università esterni

La consultazione è disponibile per docenti ricercatori laureandi studenti della Scuola studenti dell'Università esterni

Condizioni Fornitura dei Documenti/ILL/Condizioni del Prestito

LA BIBLIOTECA ADERISCE A NILDE, ALL'INTERNO DELLA RETE NILDE IL SERVIZIO DI FORNITURA ARTICOLI E' EFFETTUATO GRATUITAMENTE. Solo in caso di forte scompenso si prevede a fine anno un rimborso forfettario di 1 euro ad articolo. Al di fuori del sistema NILDE, il servizio di fornitura dei documenti e' gratuito per le biblioteche universitarie, di enti di ricerca e pubbliche purché avvenga in regime di reciproco scambio, solo in caso di forniture particolarmente onerose si richiede rimborso per le sole spese vive di spedizione. I documenti sono inviati nel rispetto delle clausole indicate dagli titolari dei diritti. Richieste fino a un massimo di 10 pagine saranno inviate via fax senza alcuna richiesta di rimborso. Le richieste possono essere inoltrate tramite il software NILDE, direttamente all'indirizzo di posta elettronica dipchim.biblioteca@unibo.it o al numero di fax 051 2099456. Si rammenta che le fotocopie vengono fornite a solo scopo di studio e ricerca e per uso strettamente personale, nel rispetto della normativa vigente in materia di fotoriproduzioni (Legge n. 633 del 22/4/1941 e successive modifiche e integrazioni).

REGOLAMENTO

IN CORSO DI REVISIONE - (Approvato dal Consiglio di Dipartimento il 27 giugno 1994) Articolo 1 1 - Il presente regolamento viene adottato in applicazione del Regolamento Quadro dei Servizi di Biblioteca, emanato con D.R. n 42/82 del 17.2.1993. Articolo 2 1 - La Biblioteca del Dipartimento afferisce al Settore Bibliotecario Chimico e, di conseguenza, al Servizio Bibliotecario dell'area Scientifico-Tecnica, ai cui Regolamenti si rimanda per quanto non previsto qui esplicitamente. Articolo 3 1 - Il Responsabile Scientifico della Biblioteca è nominato del Consiglio di Dipartimento, su proposta del Direttore, fra i docenti ed i ricercatori afferenti al Dipartimento. Il Responsabile Scientifico dura in carica un triennio e rappresenta la Biblioteca nel Comitato Tecnico del Settore. Articolo 4 1 - Il Responsabile Tecnico della Biblioteca e' nominato dal Consiglio di Dipartimento, su eroposta del Direttore, fra il personale universitario addetto, a tempo pieno o parziale, alla Biblioteca. Il Responsabile Tecnico dura in carica un triennio e rappresenta la Biblioteca nel Comitato Tecnico del Settore. Articolo 5 1 - La commissione per la Biblioteca è composta da cinque membri nominati dal Direttore fra i docenti ed i ricercatori afferenti al Dipartimento, nonchè dal Resposnsabile Tecnico della Biblioteca. La Commissione dura in carica tre anni ed ha i seguenti compiti: a) Proporre al Direttore l'acquisto di nuovo materiale bibliotecario, anche in base alle richieste avanzate dal personale del Dipartimento; b) Proporre al Direttore il proseguimento o meno dell'acquisto di collezioni esistenti, il rinnovo o meno degli abbonamenti ai periodici e la sottoscrizione di nuovi abbonamenti. Le decisioni relative a questo punto dovranno essere prese sentito il Comitato Scientifico del Settore. c) Fornire al Direttore pareri circa il funzionamento della Biblioteca ed il potenziamento dei servizi offerti. d) Proporre al Consiglio di Dipartimento modifiche al presente regolamento. Articolo 6 1 - La Biblioteca osserva di norma il seguente orario di apertura: Lunedi' - Venerdi': 8,30 - 13,30; 14,30 - 18,30. Il Direttore puo' disporre temporaneamente variazioni di tale orario. 2 - Per gli utenti interni elencati ai punti a) e b) dell'articolo 2 del Regolamento Quadro delle Biblioteche del Settore Chimico, il periodo di chiusura estivo coincide di norma con quello del Dipartimento e nei rimanenti giorni del mese di agosto la Biblioteca osserva un orario ridotto, stabilito annualmente dal Direttore. Per tutti gli altri utenti la Biblioteca rimane chiusa l'intero mese di agosto. 3 - Entro l'orario stabilito, l'accesso degli utenti alla biblioteca e' libero. I locali della Biblioteca non possono pero' essere usati per scopi diversi da quelli Istituzionali. Articolo 7 1 - La Biblioteca offre a tutti gli utenti i seguenti servizi: a) consultazione in sede del materiale bibliotecario; b) fotoriproduzione a pagamento, secondo le norme vigenti in materia dei diritti d'autore, del materiale bibliotecario non danneggiabile dall'operazione; c) consultazione in linea delle risorse elettroniche fornite dal Sistema Bibliotecario d'Ateneo; d) servizio di Reference. 2 - Altri servizi offerti dalla Biblioteca sono: a) prestito del materiale bibliotecario con le modalita' previste dal successivo Articolo 8; b) entro i limiti imposti dalle norme vigenti in materia di tutela dei diritti d'autore, invio fuori sede, di fotoriproduzioni del materiale bibliotecario non danneggiabile dall'operazione; c) accesso a banche dati. Questo servizio e' limitato agli utenti autorizzati (docenti, ricercatori, dottorandi, laureandi dell'Universita' di Bologna); d) fornitura di articoli di periodici non disponibili in Biblioteca tramite richiesta ad altre biblioteche o a Servizi Internazionali di Documentazione. Questo servizio e' limitato ai docenti e ricercatori afferenti al Dipartimento. Articolo 8 1 - Agli utenti interni elencati ai punti a) e b) dell'Articolo 2 del Regolamento Quadro delle Biblioteche del Settore Chimico e a quelli ad essi equiparati secondo l'Articolo 3 del predetto Regolamento, la Biblioteca concede in prestito il proprio materiale con le seguenti modalita': a) sono esclusi dal prestito i periodici, le collezioni, le raccolte di dati, i manuali, i repertori, i dizionari e le opere rare; b) le opere acquistate su fondi personali di ricerca ed inventariate presso il Dipartimento possono essere prestate solo con l'autorizzazione del titolare del fondo; c) il prestito ha la durata massima di 3 mesi ed e' rinnovabile consecutivamente una sola volta, il rinnovo avviene solo in assenza di altre richieste della stessa opera e dietro presentazione dell'opera medesima; d) il personale della Biblioteca puo' richiedere in qualsiasi momento, per motivi urgenti, la restituzione di opere prestate, gli utenti sono in tal caso tenuti a restituirle entro 48 ore. 2 - I libri acquistati su fondi personali di ricerca ed inventariati presso il Dipartimento possono essere concessi in prestito al titolare del fondo per 5 anni, rinnovabili. 3 - Gli studenti possono ottenere in prestito i testi con le seguenti modalita': a) per i testi disponibili in piu' copie, almeno una di esse deve rimanere a disposizione in Biblioteca per la consultazione. Il prestito ha la durata massima di 15 giorni ed e' rinnovabile solo in assenza di altre richieste della stessa opera; b) i testi disponibili in una sola copia possono essere dati in prestito dal venerdi' pomeriggio alla mattina del lunedi' successivo; il prelievo dovra' avvenire dalle ore 14:30 del venerdi' e la restituzione non oltre le ore 10:30 del lunedi'; c) il prestito e' comunque limitato a 2 testi per volta. 4 - La Biblioteca effettua anche prestito interbibliotecario a Biblioteche afferenti al Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN), dietro richiesta scritta con firma originale del Responsabile della Biblioteca richiedente e con le modalita' indicate al primo comma di questo articolo. 5 - La non ottemperanza da parte dell'utente delle norme sopra indicate per la restituzione del materiale prestato, comporta l'esclusione da ulteriori prestiti per un periodo fissato dal responsabile del servizio. Lo smarrimento o il danneggiamento del materiale prestato comporta il risarcimento del danno arrecato alla Biblioteca. 6 - Per la concessione di un prestito e' necessaria l'identificazione del richiedente e la sua firma della scheda di registrazione del prestito (nell'ottemperanza alla normativa sulla privacy). Tale firma verra' intesa come accettazione di tutte le norme attinenti il servizio. Per il prestito interbibliotecario vale, a questo riguardo, la richiesta scritta. Articolo 9 1 - Le tariffe dei servizi e le relative modalita' di pagamento vengono stabilite annualmente dal Consiglio di Dipartimento su proposta della Commissione per la Biblioteca. Articolo 10 1 - Eventuali modifiche al presente Regolamento potranno essere deliberate dal Consiglio di Dipartimento, sentite la Commissione per la Biblioteca.