• Biblioteca Universitaria di Bologna
    44.497 11.3515

dal 23 FEBBRAIO 2017 al 24 FEBBRAIO 2017

Biblioteca Universitaria di Bologna
dalle 9:00 alle 18:00

Nell’ottica della creazione di nuove e approfondite competenze specialistiche, il corso è interamente dedicato alla descrizione e alla catalogazione dei manoscritti, proponendo l’implementazione del catalogo come base dei progetti di tutela, valorizzazione e digitalizzazione delle raccolte.

Al termine dell'iniziativa formativa i bibliotecari conosceranno:

  • strutture e modelli dei manoscritti medievali e moderni;
  • tipologie dei codici: unitario, miscellaneo, composito, etc;
  • manoscritti datati e non datati: metodi e ricerche per la datazione;
  • finalità e forme della descrizione di un manoscritto: descrizione interna e descrizione codicologica;
  • modelli di catalogazione;
  • ManusOnLine;
  • inventari, repertori, bibliografie, database per lo studio dei manoscritti;
  • trattamento dei frammenti e dei membra disiecta.

Destinatari

Bibliotecari che abbiano in gestione collezioni e fondi con documenti manoscritti. Per il tipo di approccio pratico-applicativo viene fissato a 15 il numero massimo dei partecipanti.

 

Prerequisiti di accesso

 Nozioni di paleografia e codicologia.

Metodi formativi

La metodologia didattica utilizzata prevede:

  • lezione frontale a carattere teorico;
  • esempi pratici di descrizione e catalogazione: prove catalografiche con compilazione di schede cartacee;
  • prove pratiche di schedatura su ManusOnLine;
  • dimostrazione dell’uso di repertori, bibliografie e banche dati.

Architettura del percorso formativo

Il corso è tenuto dalla dott.ssa Adriana Paolini, docente di codicologia presso l’Università degli Studi di Trento.

Il corso è strutturato in due giornate formative di 8 ore ciascuna, che si svolgeranno a Bologna presso la Biblioteca Universitaria, in via Zamboni 35. La successione degli argomenti e l’alternanza tra teoria e pratica laboratoriale saranno circostanziate nel programma fornito dal docente. Dato il carattere specialistico e seminariale del corso si specifica che è destinato ai colleghi che operano nella Biblioteca Universitaria con una riserva di tre posti per gli archivisti e/o bibliotecari dell'Ateneo che invieranno richiesta di iscrizione scrivendo a

Dato il numero limitato di posti disponibili la richiesta d'iscrizione dovrà essere adeguatamente motivata e sarà comunque soggetta all'approvazione degli organizzatori del corso.