• aula D, Complesso Belmeloro, Via Belmeloro 14
    44.4950431 11.3560656

dal 23 MAGGIO 2017 al 29 MAGGIO 2017

aula D, Complesso Belmeloro, Via Belmeloro 14
dalle 10:00 alle 13:30

Il corso intende fornire al personale bibliotecario conoscenze di base sulle tecnologie assistive che facilitano l’accesso all’informazione e ai servizi bibliotecari da parte di utenti con disabilità, con particolare riferimento alla disabilità visiva e alla dislessia (o Disturbi Secifici di Apprendimento),promuovendo anche una maggiore sensibilità rispetto ai temi dell’inclusione e della pari opportunità nell’accesso al sapere.

Finalità

L'iniziativa si propone una duplice finalità: da un lato, promuovere una maggiore consapevolezza sugli aspetti relazionali di cui tener conto nel lavoro di accoglienza degli utenti e di intermediazione informativa; dall'altro trasmettere le conoscenze tecniche necessarie in merito alle tecnologie e i software assistivi (postazioni accessibili, lettori di schermo, ecc.), per l'allestimento di postazioni e l'erogazione di servizi tecnologici realmente accessibili.

Obiettivi di apprendimento

In primo luogo verranno focalizzati alcuni aspetti relazionali che possano aiutare il personale TA nelle attività di accoglienza degli utenti ed in particolare per i bibliotecari nello svolgimento dell'intermediazione informativa (reference).
Inoltre, al termine del corso i partecipanti potranno essere in grado di:

  • Conoscere le esigenze specifiche degli studenti con disabilità iscritti all'Università di Bologna per quanto riguarda l'accessibilità delle biblioteche, dei testi di studio e del materiale di ricerca. In particolare, si prenderanno in considerazione le disabilità che rendono difficoltoso l'accesso ai materiali cartacei per utenti con deficit visivi, motori e DSA.
  • Conoscere le linee guida e le principali procedure di adattamento per trasformare un testo in formato cartaceo in un documento digitale accessibile.
  • Conoscere il funzionamento di base di alcuni tra i software più utilizzati dagli studenti con disabilità visiva o con DSA per la lettura di testi, materiali di studio e per la navigazione in Internet

Destinatari

Personale bibliotecario di strutture che hanno approntato (o sono in procinto di farlo) specifici servizi e postazioni dotate di tecnologie assistive per utenti con bisogni speciali. Il personale bibliotecario verrà coinvolto nel focalizzare gli aspetti di accessibilità del servizio, nelle operazioni di predisposizione di strumenti, ausili e materiali didattici accessibili e a mettere in atto le soluzioni tecniche (postazioni accessibili, lettori di schermo, ma anche software, OCR e riadattamento dei testi, ecc.) in grado di essere realmente fruibili e funzionali al superamento della disabilità.

Programma del corso

(1a giornata) 23 MAGGIO 2017, ore 10-13 - Aula D, Complesso Belmeloro 


Aspetti relazionali, cultura dell’accessibilità e difficoltà di apprendimento: Un quadro di riferimento teorico

 

  • Prof.ssa Roberta Caldin (Presidente Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione): Le competenze relazionali utili all'accoglienza degli utenti con disabilità.
  • Prof. Rabih Chattat (Delegato per la Disabilità): La cultura dell'accessibilità e le buone prassi per l'inclusione degli studenti disabili.
  • Prof. Paola Bonifacci (Dip. Psicologia): Dislessia nell'arco di vita: le difficoltà di apprendimento (DSA) all'università, dalla valutazione agli strumenti compensativi.


2a giornata)  29 maggio 2017, 10-13 – Aula D, Complesso Belmeloro

Testimonianze e workshop con esercitazioni pratiche

 

  • Studentessa con DSA: - Le esigenze e le esperienze degli studenti con DSA rispetto ai materiali didattici e alle biblioteche. Presentazione di alcuni tra i software più utilizzati dagli studenti con DSA per la lettura del materiale di studio e per la navigazione in internet.
  •  Studente con disabilità visiva: - Le esigenze e le esperienze degli studenti non vedenti rispetto ai materiali didattici e alle biblioteche. Presentazione di alcuni tra i software più utilizzati dagli studenti con disabilità visiva per la fruizione del materiale di studio e per la navigazione in internet.
  •  Dott. Simone Romagnoli (Ufficio Informatico Vicepresidenza di Cesena della Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione):Applicazione pratica delle procedure di adattamento per trasformare un testo dal formato cartaceo in un documento digitale. Demo del processo di scansione, OCR con ABBYY Fine Reader e Text to speech con Balabolka. Utilizzo dell’applicazione ABBYY Screenshot Reader.
  • Presentazione del video ingranditore E-Bot: Apparecchiatura con OCR integrato che permette la visualizzazione e la lettura diretta di un testo scritto
  •  Dott.ssa Sara Beltrammi (Servizio per gli studenti con disabilità e con DSA): Accessibilità al materiale didattico per studenti con disabilità e con DSA. Illustrazione del processo di fornitura del testo accessibile: dalla richiesta dello studente alla fornitura del volume in vari formati (pdf aperto, word, ecc.).
  •  Esercitazioni pratiche

Per iscriversi inviare una mail a  entro e non oltre il 18 maggio.