AlmaDL offre servizi per la raccolta e la gestione di contenuti della ricerca e della didattica d'Ateneo e per facilitarne l’accesso e la conservazione nel tempo.

AlmaDL ha come principali attività:

  • raccogliere, organizzare e disseminare contenuti digitali realizzati dai docenti, dai ricercatori, dai dottorandi, dagli studenti, e dai collaboratori alla ricerca e alla didattica dell’Ateneo, nel rispetto della normativa del diritto d’autore;
  • individuare i formati e i metadati atti a garantire l'indicizzazione in rete  e la conservazione nel tempo, secondo standard e linee guida internazionali;
  • aggiornare e sviluppare gli applicativi software della biblioteca digitale nel rispetto dei protocolli e degli standard internazionali, favorendone l’integrazione e l’interoperabilità con i sistemi informativi, i service provider e i motori di ricerca interni ed esterni all’Ateneo;
  • supportare i progetti di digitalizzazione del patrimonio bibliografico dell’Università curandone la pubblicazione sul web e la visibilità attraverso i portali nazionali e internazionali (MICHAEL, Cultura Italia, Europeana);
  • effettuare il deposito legale delle tesi di dottorato, delle riviste elettroniche, dei prodotti della ricerca inediti;
  • supportare le Scuole e i Corsi di Studio nella raccolta, gestione e valorizzazione delle tesi di laurea in formato digitale;
  • supportare i Corsi di dottorato di ricerca nella raccolta, gestione e valorizzazione delle tesi di dottorato in formato digitale;
  • assistere dal punto di vista informatico, amministrativo, legale l’attivazione e la gestione delle riviste elettroniche curate e pubblicate dalle strutture di ricerca dell’Ateneo;
  • supportare i ricercatori e i referenti delle strutture di ricerca nella scelta delle strategie più appropriate per la disseminazione delle pubblicazioni scientifiche, delle collane e delle riviste assicurando la loro tracciabilità e reperibilità in rete anche con l’attribuzione di identificatori univoci persistenti (ISBN, ISSN, NBN, DOI);
  • curare i vari profili relativi alla disciplina del diritto d’autore in collaborazione con esperti della materia presenti in ABIS, elaborando modelli di licenze e disclaimer legali e indirizzare gli utenti al corretto uso della disciplina, anche impostando guide ad hoc con l’aiuto di esperti della materia;
  • fornire assistenza agli utenti sui quesiti di natura biblioteconomica con il servizio Chiedi al bibliotecario, in collaborazione con le biblioteche;
  • gestire l’applicativo Digitocs per l’arricchimento dell’OPAC di Polo con le pagine digitalizzate dei sommari, degli indici, delle copertine e dei frontespizi delle opere catalogate e coordinare l’erogazione del servizio in collaborazione con le biblioteche;
  • curare la formazione degli utenti all’uso dei software e dei servizi della biblioteca digitale di Ateneo;
  • promuovere l’accesso aperto ai risultati della ricerca.